Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

In Italia 3.804 nuovi casi e 51 morti Tasso all’1,2% Il bollettino


di Paola Caruso

I dati di giovedì 30 settembre. Conteggiati 296 casi pregressi della Sicilia. Il tasso di positività è 1,2% (ieri 1,1%) con 308.836 tamponi. La tendenza della curva resta in discesa lenta. Ricoveri: -119. Terapie intensive: -10

Sono 3.804 i nuovi casi di coronavirus in Italia, conteggiando 296 casi pregressi della Sicilia* (ieri sono stati 3.212, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.669.355 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 51 (ieri sono stati 63), per un totale di 130.921 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.447.126 e 5.714 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 6.042). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 94.308, pari a -1.671 rispetto a ieri (-2.893 il giorno prima).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 308.836, ovvero 13.384 in più rispetto a ieri quando erano stati 295.452. Mentre il tasso di positività è 1,2% (l’approssimazione di 1,23%); ieri era 1,1%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Più contagi in 24 ore rispetto a ieri. La curva dovrebbe essere al «picco settimanale» della sua consueta altalena, comunque sotto quota 4 mila, nonostante i 296 casi pregressi della Sicilia*. La tendenza della curva resta in discesa lenta, come si vede dal confronto con lo scorso giovedì (23 settembre) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +4.061 casi con un tasso di positività dell’1,3%: oggi infatti ci sono meno nuove infezioni di quel giorno, con una percentuale leggermente inferiore (1,2% contro 1,3%). «Siamo usciti dalla fase acuta della pandemia, questo è il momento di modernizzare il Paese», dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico dell’Università di Milano Bicocca.

«Ormai da 4 settimane consecutive continuano a scendere i nuovi casi settimanali — dichiara Nino Cartabellotta, presidente di Fondazione Gimbe —. Anche sul fronte dei contagi iniziano a intravedersi i risultati della campagna vaccinale». Secondo il monitoraggio settimanale di Gimbe (22-28 settembre) sono -19,2% i nuovi casi rispetto alla settimana prima, -2% i decessi, -13,2% i ricoveri e -11% le terapie intensive.

La Sicilia comunica +500 casi, ma oltre la metà, come detto sopra, pari a 296 contagi sono pregressi del 2020, come spiega la nota*. Due regioni si trovano sopra quota 400 grazie a un elevato numero di tamponi: il Veneto segna +472 casi con un tasso di positività dell’1% che è inferiore a quello nazionale, calcolato su 45.630 test. Ad aver processato il maggior numero di analisi regionali è la Lombardia che grazie a oltre 58 mila tamponi ha individuato 401 nuovi positivi (tasso 0,7%). I dati più bassi sono di Molise e Valle d’Aosta: entrambe hanno tre nuovi contagiati, rispettivamente con 355 e 893 tamponi.

Le vittime

Diminuiscono le vittime: sono 51, dodici meno di ieri. Nel dato più triste sono stati comunque inseriti 7 decessi pregressi: 5 della Sicilia* sui 7 morti comunicati dall’isola e uno della Campania** sui 6 comunicati dalla regione. Ad avere zero lutti sono sei regioni, alle quali si aggiungono le province di Trento e Bolzano: si tratta di Piemonte, Abruzzo, Umbria, Basilicata, Molise e Valle d’Aosta.

Il sistema sanitario

Prosegue il calo delle degenze in area medica e in rianimazione. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -119 (ieri -101), per un totale di 3.198 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -10 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri -9), portando il totale dei malati più gravi a 440, con 26 ingressi in rianimazione (ieri 23).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 84,6 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono oltre 42,4 milioni (78,54% della popolazione over 12). Ad aver ricevuto una sola dose sono 45,1 milioni di persone (83,55% dei vaccinabili), mentre oltre 71 mila hanno avuto la dose aggiuntiva. Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Qui la tabella con i dati complessivi fornita dal ministero della Salute.

Lombardia 883.744: +401 casi (ieri +438) con 58.426 tamponi
Veneto 469.225: +472 casi (ieri +253) con 45.630 tamponi
Campania 453.409: +335 casi (ieri +316) con 17.093 tamponi
Emilia-Romagna 423.738: +363 casi (ieri +258) con 30.022 tamponi
Lazio 384.547: +334 casi (ieri +275) con 22.690 tamponi
Piemonte 379.052: +207 casi (ieri +217) con 23.457 tamponi
Sicilia 298.376: +500* casi (ieri +278) con 20.480 tamponi
Toscana 282.212: +323 casi (ieri +248) con 19.905 tamponi
Puglia 268.640: +119 casi (ieri +152) con 13.747 tamponi
Marche 113.857: +82 casi (ieri +71) con 3.391 tamponi
Friuli-Venezia Giulia 113.764: +110 casi (ieri +100) con 10.635 tamponi
Liguria 112.698: +74 casi (ieri +95) con 7.689 tamponi
Calabria 83.768: +154 casi (ieri +139) con 3.583 tamponi
Abruzzo 81.225: +61 casi (ieri +74) con 7.112 tamponi
P. A. Bolzano 76.907: +60 casi (ieri +64) con 6.784 tamponi
Sardegna 75.257: +52 casi (ieri +66) con 5.840 tamponi
Umbria 63.811: +57 casi (ieri +51) con 5.840 tamponi
P. A. Trento 48.362: +26 casi (ieri +33) con 4.203 tamponi
Basilicata 30.136: +68 casi (ieri +77) con 1.061 tamponi
Molise 14.499: +3 casi (ieri +2) con 355 tamponi
Valle d’Aosta 12.128: +3 casi (ieri +5) con 893 tamponi

I decessi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 34.041: +4 decessi (ieri +5)
Veneto 11.775: +2 decessi (ieri +3)
Campania 7.937: +6** decessi (ieri +16)
Emilia-Romagna 13.475: +5 decessi (ieri +6)
Lazio 8.655: +6 decessi (ieri +4)
Piemonte 11.762: nessun nuovo decesso (ieri +3)
Sicilia 6.819: +7* decessi (ieri +7)
Toscana 7.169: +7 decessi (ieri +5)
Puglia 6.791: +5 decessi (ieri +1)
Marche 3.078: +1 decesso (ieri +5)
Friuli-Venezia Giulia 3.821: +2 decessi (ieri +1)
Liguria 4.409: +1 decesso ( ieri nessun nuovo decesso)
Calabria 1.405: +4 decessi (ieri +1)
Abruzzo 2.544: nessun nuovo decesso per il terzo giorno di fila
P. A. Bolzano 1.192: nessun nuovo decesso per il terzo giorno di fila
Sardegna 1.642: +1 decesso (ieri +5)
Umbria 1.448: nessun nuovo decesso per il sesto giorno di fila
P. A. Trento 1.373: nessun nuovo decesso (ieri +1)
Basilicata 614: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila
Molise 497: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila
Valle d’Aosta 474: nessun nuovo decesso dal 22 settembre

Qui tutti i bollettini del 2021, qui quelli del 2020. Qui le notizie della giornata.

Il Corriere ha creato una newsletter sul Coronavirus. È gratis: ci si iscrive qui.

*La Regione Sicilia comunica che in seguito in data odierna ha ricevuto ha ricevuto dal laboratorio principale dell’ASP di Palermo la trasmissione dei risultati dei tamponi per la ricerca di RNA SARS-CoV-2 riferiti all’anno 2020. Pertanto il dato cumulativo dei casi comunicato in data odierna include 296 positività dell’anno 2020 riferite a soggetti già guariti. Ugualmente il dato cumulativo dei tamponi molecolari comunicati in data odierna include 3634 tamponi relativi all’anno 2020. I decessi comunicati oggi sono avventi: n. 1 il 29/09/21 – n. 5 il 28/09/21 – n. 1 il 27/09/21.

**La Regione Campania comunica che un decesso riportato in data odierna è avvenuto il 26/09/2021.

La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei positivi è stato eliminato un caso in quanto già segnalato da altra regione.

La Regione Emilia-Romagna comunica che sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

La Regione Friuli Venezia Giulia comunica che il totale dei casi positivi è stato ridotto di 3: 1 caso in quanto test antigenico non confermato dal successivo tampone molecolare, e 2 test positivi rimossi dopo revisione dei casi.

30 settembre 2021 (modifica il 30 settembre 2021 | 19:58)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source

“https://www.corriere.it/salute/21_settembre_30/coronavirus-italia-bollettino-oggi-30-settembre-3804-nuovi-casi-51-morti-019d58e6-21db-11ec-bc6c-99e19555fe91.shtml”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui