Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Case a 1 euro a Pignone, anche il comune ligure lancia l’iniziativa

Non si ferma la scia di comuni italiani che lanciano il progetto di vendere case a 1 euro. Anche Pignone, in Liguria, sta per promuovere un bando ad hoc, ma in attesa che l’iniziativa parta ufficialmente sono già arrivate tantissime manifestazioni di interesse per acquistare gli immobili da ristrutturare. Scopriamo di più.

Come è già accaduto in tanti altri comuni italiani, anche a Pignone, in Liguria, l’amministrazione comunale ha deciso di puntare sulla vendita delle case in vendita a 1 euro per mettere in sicurezza il centro storico dai possibili crolli dovuti allo stato di abbandono in cui versano diversi edifici.

Attualmente, infatti, sono diversi gli immobili abbandonati nel centro storico di Pignone. Per questo il comune ha deciso di lanciare l’iniziativa della vendita delle case a 1 euro, ponendosi come tramite tra proprietari di casa e acquirenti, in modo da togliere un “peso” a coloro che pur essendo proprietari non hanno alcun interesse sulle abitazioni in questione.

Con questo programma sarà quindi possibile non solo mettere in sicurezza il centro storico, ma anche liberarlo dal degrado al quale avrebbe rischiato di consegnarsi se non si fosse intervenuti. Inoltre, Pignone (in provincia di La Spezia) conta appena 500 abitanti (all’incirca) e, con questa iniziativa, punta magari anche ad attirare nuovi residenti e non semplicemente acquirenti interessati a una casa vacanza (o magari anche qualcuno che voglia investire in strutture ricettive, commerciali o di ristorazione).

Come detto, il bando definitivo non è ancora stato pubblicato e dovrebbe arrivare entro fine settembre, come fanno sapere dal comune. La prima tornata di case in vendita a 1 euro (circa una ventina) dovrebbe partire a breve. Tuttavia, non sono mancate le manifestazioni di interesse dei potenziali acquirenti, quasi 3000 da maggio a oggi, molte delle quali (praticamente la metà) arrivano dall’estero.

Si sanno già, però, regole da rispettare. Chi compra una casa a 1 euro a Pignone, infatti, avrà sei mesi di tempo per presentare il progetto e tre anni per eseguire i lavori di ristrutturazione. Non solo, deve essere versata una cauzione di 5mila euro al comune per l’importo dei lavori fino a 50mila euro, e di 10mila per lavori la cui spesa superi tale cifra. La cauzione verrà restituita quando i lavori di ristrutturazione saranno terminati e completati come da progetto.

Source

“https://www.idealista.it/news/immobiliare/residenziale/2021/08/20/155321-case-a-1-euro-a-pignone-anche-il-comune-ligure-lancia-liniziativa”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui