Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Info 4.0 – MoWee

In questa pagina viene illustrato ciò che serve sapere riguardo alla legge “11 dicembre 2016, n. 232” e successive revisioni dovute alla legge di bilancio 2021 (articoli-commi 1051-1063. L. n. 178/2020), relativa agli incentivi per l’acquisto di beni strumentali tecnologicamente avanzati.

A chi si rivolge?

Tutte le imprese residenti nel territorio italiano, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali. Sono escluse le imprese in stato di liquidazione volontaria, fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo senza continuità aziendale, altra procedura concorsuale. Sono inoltre escluse le imprese destinatarie di sanzioni interdittive ai sensi dell’articolo 9, comma 2, del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231.

Di cosa si tratta?

La Legge di Bilancio 2021 (Legge 178/2020) e il Piano Transizione 4.0 hanno prorogato il Credito d’imposta 4.0  per le imprese che investono nell’acquisto di beni strumentali nuovi, che “favoriscono i processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0”. Ciò si traduce in incentivi elargiti sotto forma di credito d’imposta.

Un credito di imposta può essere destinato a:

  • Compensare i debiti.
  • A diminuire le imposte
  • Quando ammesso come in questo caso, può anche essere monetizzato chiedendone il rimborso, ad es. in sede di dichiarazione dei redditi.

Relativamente ai beni materiali di cui all’allegato A, Legge n. 232/2016, il nuovo credito d’imposta è fissato nelle misure presentate nell’immagine seguente, differenziate sulla base del costo del bene e della data di effettuazione dell’investimento.

Per la stesura abbiamo fatto riferimento alla seguente documentazione:

  1. Allegato A, legge 11 dicembre 2016, n. 232 Supplemento ordinario n. 57/L alla GAZZETTA UFFICIALE)
  2. Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/credito-d-imposta-beni-strumentali (questo documento non è aggiornato al 2021…il ministero sarà stato impegnato…)
  3. Credito d’imposta 4.0 – 2021 (CIA Toscana)  https://www.ciatoscana.eu/home/credito-dimposta-4-0-le-novita-dalla-legge-di-bilancio-2021/
  4. Credito d’imposta 4.0 (Confagricoltura Brescia)  https://brescia.confagricoltura.it/ita/notizie/gli-speciali-dell-agricoltore-bresciano/agricoltura-40-opportunita-per-gli-investimenti-nelle-imprese-agricole-le-novita-sul-credito-dimposta  
  5. Credito-dimposta-4.0-Legge-di-Bilancio-2021 (Confagricoltura Bari) https://www.confagricolturabari.it/wp-content/uploads/2021/01/Credito-dimposta-4.0-Legge-di-Bilancio-2021.pdf
  6. Avvertenza 13 ottobre 2020 – Credito d’imposta. Chiarimenti sulla dicitura in fattura https://www.mise.gov.it/index.php/it/213-normativa/notifiche-e-avvisi/2041847-avvertenza-13-ottobre-2020-credito-d-imposta-chiarimenti-sulla-dicitura-in-fattura
  7. LEGGE DI BILANCIO 2020 Con revisione del 2021(comma da 184 a 195)

Source

“https://www.mowee.it/info-4-0/”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui